Il primo approccio al mondo dello snowboard. In questo livello l’obbiettivo è di imparare a scivolare sulla neve, controllare le velocità, andare a tavola piatta, pressare per migliorare la centralità sulle estremità della tavola, spostarsi in autonomia lungo le discese di lieve pendenza mantenendo una postura di base sempre corretta.

Scegli su quale area basare la tua progressione:
  • Trick: Può essere inserito nella progressione fin da subito, ancora prima di prendere gli impianti di risalita. Poniamo l’attenzione sul saltare, sul pressare e nel ruotare anche in posizione statica (massima sicurezza). Oppure sfruttando i riferimenti esterni offerti dall’ambiente (piccole gobbe, cambi di pendenza, asperità del terreno). Queste sono le matrici da cui sviluppare tutto il freestyle.
  • Box: Qui avrete il primo contatto con materiali diversi dalla neve, dove lo scivolamento della tavola sarà differente.  Trasferire alle strutture artificiali le capacità acquisite nell’area trick.
  • Salto: L’obiettivo è l’esecuzione di salti dritti (standard air) con fasi aeree stabili, in atteggiamento raccolto, ponendo l’attenzione anche sulla fase d’atterraggio. Tutto questo su strutture di dimensioni e tipologie adeguate a capacità/richieste degli allievi.

Faremo attenzione alle regole comportamentali dello snowpark e in pista. Aumentando la consapevolezza riguardo a tipologie, forme e dimensioni di strutture artificiali idonee alle capacità personali.

Teniamo parecchio a questo livello perché è qui che formiamo le basi per esplorare tutti i movimenti fondamentali utili a migliorare il vostro stile. Non temere di non essere all’altezza lo snowboard è facile e divertente, chiunque può imparare!

 

Condividi questo articolo!